Esiste una cosa chiamata “il tono del voce del traditore” e ti può mettere in seria difficoltà!

Iscrizione

Discrezione
garantita al 100%!

Iscriviti


Incontri sicuri, veri e discreti!
Una sola condizione: nessun falso utente!
Migliaia di persone iscritte in tutto il mondo!

News postata il 27/03/2019, categoria: Attualità

Esiste una cosa chiamata “il tono del voce del traditore” e ti può mettere in seria difficoltà!

Che ci crediate on no, gli scienziati hanno determinato che i traditori hanno tutti uno specifico tono di voce.


Un team di ricercatori dell’Albright College di Reading, in Pennsylvania, ha condotto un’indagine bizzarra quanto decisamente interessante dal titolo Your Cheatin’ Voice Will Tell on You: Detection of Past Infidelity From Voice , ovvero “Il tono di voce del traditore ti farà scoprire: come determinare se una persona è stata infedele in base al tono di voce”.

Come? Grazie a un gruppo di ascolto, incaricato di ascoltare un insieme di registrazioni in cui uomini e donne contavano da uno a 10.

Quello che gli ascoltatori non sapevano, era che la metà dei soggetti registrati aveva precedentemente rivelato di aver tradito in passato. L’altra metà, invece, era sempre stata fedele al partner durante ogni sua relazione. Non solo, i campioni vocali forniti erano tutti più o meno uniformi e provenienti da persone della stessa provenienza sociale (uomini e donne bianchi ed eterosessuali), proprio per non fornire agli ascoltatori nessun bias o pregiudizio di sorta. Infine, giusto per aggiungere un po’ di pepe in più, i ricercatori hanno realizzato due versioni di ogni voce, una con intonazione più acuta e una con intonazione più grave, giusto per capire se anche questi fattori potessero giocare un qualche ruolo.

Al gruppo di ascolto è stato chiesto di votare le voci su una scala da 1 (100% fedele) a 10 (100% infedele).

Risultato? I traditori sono stati tutti sistematicamente beccati. E cosa ancora più sorprendente, anche quando l’intonazione era stata manomessa.

Difficile capire che cosa abbia portato a questo risultato. «Le voci possiedono informazioni importanti sul successo sociale e sul comportamento sessuale» – spiega la psicologa Susan N. Hughes, a capo dell’esperimento. «La chiarezza nell’articolazione, ad esempio, può aver contribuito a dare la percezione di maggior fedeltà». I maschi particolarmente dominanti, infatti, hanno dimostrato di aver meno precisione nel loro parlato e mostrato schemi fonetici che potrebbero essere associati al tradimento. Lo stesso si è dimostrato valido per le donne più estroverse. Non a caso, un altro studio aveva già dimostrato come una certa intonazione potesse essere rivelatrice della natura infedele di un individuo.

Occhio a come parlate, quindi. Specialmente se avete qualcosa da nascondere!


Ti è piaciuta questa news? Segui il nostro blog!