Sex and the chat - P4. How to do. Le condizioni? Dettale tu

Iscrizione

Discrezione
garantita al 100%!

Iscriviti


Incontri sicuri, veri e discreti!
Una sola condizione: nessun falso utente!
Migliaia di persone iscritte in tutto il mondo!

News postata il 30/01/2017, categoria: Attualità

Sex and the chat - P4. How to do. Le condizioni? Dettale tu

Vi siete “agganciati”, lui ti stuzzica, tu lo stuzzichi. Ma, come in una danza, anche in chat c’è chi conduce e chi si fa condurre. E tu, chi scegli di essere?

L’hai agganciato ed è chiaro a entrambi di voler giocare a sproposito. Ora, tocca il prossimo passaggio: dettare le regole del gioco. Non basta fare la sfrontata, fargli intuire che ti solletica l’idea di “fare cose” con lui. Ogni gioco ha le sue regole, ogni partita il suo arbitro, ogni gara un premio. Proprio come ogni giocatore dà il suo contributo. Nella chat non esiste condizione di pareggio: sarebbe idilliaco ma non si gioca mai alla pari. C’è sempre qualcuno tra i due che sceglie di condurre. Proporre, lanciare la palla, soppesare l’angolazione giusta, fischiare, mettere in pausa. O ammonire l’altro per un “fallo” da scontare. Carissima, non ti resta che decidere: se esser tu quel qualcuno che “detta condizioni”, o lasciare che lo diventi l‘altro. Perciò mostrati decisa, prima che chi è dall’altra parte si senta “troppo comodo” nella conversazione.

Colin72: Ciao, Mirco piacere. Disturbo? Sei impegnata?
Occhioniblu80: Veramente convivente :-D
Colin72: Gli occhioni blu sono bellissimi
Occhioniblu80: E adoro chi ha gli occhi blu come me
Colin72: Io li ho marroni: però, potrei mettere le lenti a contatto
Occhioniblu80: Ok ma sarebbe solo per una volta. Io cerco il ONE SHOT, e stop. Non mi piace continuare a rivedere la stessa persona. Ti può interessare?


Quando detti una condizione e la esprimi come fosse una proposta, è un po’ come se lasciassi decidere l’altro (mentre in realtà stai decidendo tu). Aggressiva al punto giusto, graffiante ma non troppo. Schiva nelle cose che non ti riguardano. O meglio: che non ti interessano…

Colin72: Se vuoi “una volta e basta” per me va bene. Cena e poi si vedrà.
Occhioniblu80: Anche senza cena. Se poi non ci piacciamo ci salutiamo e “nada”…
Colin72: Certo
Occhioniblu80: Per caso il ONE SHOT è troppo “short” per te?
Colin72: Preferisco lo SHOT PLUS


Tu lanci una proposta, l’altro la accetta. E potrebbe ampliarla – perché no? - con nuove opzioni. Ricorda che dell’alternativa che propone hai sempre il potere di decidere che fartene.

Occhioniblu80: Quindi sesso a 4? Non ho problemi ma ribadisco il ONE SHOT
Colin72: Ok
Occhioniblu80: Conosci già qualcuno? O reclutiamo qui?
Colin72: Vediamoci noi e ne parliamo
Occhioniblu80: No, vorrei prima capire un attimo come impostarci
Colin72: Ma tu sei bisex? Io no
Occhioniblu80: Ah ecco. Quindi non coinvolgiamo nessun altro uomo oltre te. Ti facevo più aperto


Lasciati stuzzicare ma tu stuzzica sempre di più. Ricordagli che non è l’unico che vuol giocare con te. Insomma: o “ci sta” o passa il turno. O peggio ancora: lo perde.

Colin72: Quindi ci vediamo?
Occhioniblu80: Ne ho appena trovato uno più strong
Colin72: Più strong?
Occhioniblu80: Si, più deciso
Colin72: Io in mezzora se mi vesto sono già da te
Occhioniblu80: Ma io non ti voglio ora: ora ho l’altro. Settimana prossima?


Bastone e carota: premia, punisci e, nel caso, ammorbidisci il colpo lanciando un’altra proposta. La chat è un come un gioco di scacchi: ogni mossa ha il suo peso e contro-peso. Se mangi una pedina avanzi verso l’altro. Se avanzi verso l’altro, corri comunque il rischio di essere “mangiata”. Perciò mai abbassare le difese. E, soprattutto, esigi sempre dall’altro il valore che meriti.

Colin72: Perfetto
Occhioniblu80: Potremmo mercoledì per me
Colin72: Facciamo in motel o preferisci una cosa in macchina?
Occhioniblu80: Motel? Ho detto ONE SHOT: non ONE SHOCK!


Non avere remore a scartare chi non si mostra all’altezza di desiderare al tuo stesso livello. Le fantasie erotiche sono questione di classe: devi stare al tuo posto, prestare la giusta attenzione, rispondere in modo intelligente quando sei interrogato. Pena? La bocciatura e la lista nera. Insomma meglio dettare le regole che seguire quelle dell’altro. Soprattutto in chat. Stay tuned and stay online! Alla prossima (sex and the) chat.



Lucrezia Holly Paci