Infedeltà in ufficio? Il momento d’oro  è la festa di Natale!

Iscrizione

Discrezione
garantita al 100%!

Iscriviti


Incontri sicuri, veri e discreti!
Una sola condizione: nessun falso utente!
Migliaia di persone iscritte in tutto il mondo!

News postata il 11/12/2018, categoria: Attualità

Infedeltà in ufficio? Il momento d’oro è la festa di Natale!

5 italiani su 10 sono stati infedeli al coniuge con un collega e proprio durante il Christmas Party dell’ufficio.


La verità è che passiamo più tempo con i colleghi che con i nostri coniugi. Non è quindi una novità che il luogo di lavoro sia terreno fertile per l’infedeltà.

Secondo l’ultimo studio di Gleeden*, la piattaforma dedicata agli incontri extraconiugali più popolata d’Europa con oltre 4.7 milioni di infedeli, il 73% degli italiani iscritti al sito si è già sentito attratto da un/a collega mentre il 52% ci ha anche già flirtato senza farsi troppi scrupoli.

Questo significa che 5 italiani sposati su 10, uomo o donna, è già stato infedele al coniuge in maniera più o meno esplicita con un/a collega di lavoro. La metà!

E sapete qual è il momento più propizio per essere infedeli? La festa di Natale dell’ufficio. Il 61% degli italiani intervistati da Gleeden ha infatti confessato di aver dato sfogo alla propria attrazione verso un/a collega proprio durante l’annuale office party. In particolare gli uomini, che sembrano i più inclini a passare all’azione: ben il 70% degli intervistati si è concesso qualcosa di più che un semplice bacio sotto il vischio! Anche le donne, tuttavia, non si privano dell’occasione per divertirsi un po’ alle spalle dei mariti: almeno 3 su 10.

Ma perché la festa di Natale è così galeotta? Secondo gli italiani intervistati, il 23% pensa che sia per colpa dell’atmosfera festosa e rilassata, che rende tutti più allegri e disinibiti. Per altri, 27%, è proprio il periodo natalizio e la prospettiva delle vacanze imminenti a far scattare la molla. Se qualcosa succede se ne riparlerà al rientro, con buona pace del senso di colpa. Il 40% ovviamente dà la colpa all’alcool, mentre per un piccolo ma significativo 10% la festa di Natale dà l’occasione per portare i propri flirt al livello successivo.

Con questo, c’è chi si accontenta di una confessione, chi riesce a strappare un bacio e chi, invece, conclude degnamente i festeggiamenti in camera da letto (ma anche nei bagni, nella sala riunioni, nello stanzino della fotocopiatrice…). E lo fa con il collega di un altro dipartimento (58%), con il/la compagno/a di scrivania (21%), con lo/a stagista (12%) e chi addirittura con il capo (9%)!

Buone feste a tutti!