Litighi spesso con il partner? Prova a fare così

Iscrizione

Discrezione
garantita al 100%!

Iscriviti


Incontri sicuri, veri e discreti!
Una sola condizione: nessun falso utente!
Migliaia di persone iscritte in tutto il mondo!

News postata il 04/06/2020, categoria: Attualità

Litighi spesso con il partner? Prova a fare così

6 consigli per smettere di litigare ed evitare il conflitto prima ancora che avvenga.


In una relazione discutere è normale. Non sempre si è d’accordo su tutto ed è naturale difendere le proprie opinioni. Ma quando la discussione degenera sempre ed inevitabilmente nel litigio, forse c’è qualcosa che non va.

Prima di pensare al peggio, però, fai un respiro profondo e leggi qui. Spesso la soluzione per risolvere i conflitti è davvero molto semplice!


Comunica di più
Una buona relazione si basa su una buona comunicazione. Il primo passo per evitare incomprensioni (e quindi litigi) è quello di parlare, aprirsi, spiegare. Lui fa qualcosa che ti manda fuori dai gangheri? Diglielo: “Se fai così io reagisco cosà”. Evitare un litigio non significa arrabbiarsi comunque ma tenere tutto dentro, al contrario. Significa trovare le cause che scatenano il possibile litigio e risolverle. E quindi comunicare. In modo pacato e gentile se possibile!


Smetti di giocare la carta dell’ultimatum
“Se non mi chiedi scusa per me è finita”. Quante volte abbiamo pronunciato questa frase? E che cosa ha portato? A nulla, probabilmente. In una relazione, il compromesso è essenziale per costruire un equilibrio solido. E l’ultimatum è proprio il contrario del compromesso. Cerca di bandire le parole “mai” e “sempre” dalle tue discussioni di coppia e prova a usare invece “si può fare” e “perché no?!”. Impara a concedere e accetta il fatto che, essendo persone diverse, avrete sempre opinioni diverse su moltissime cose.


Rimettiti in discussione
Per strano che sia, non hai sempre ragione. Perciò, quando hai preso una cantonata, sii capace di scusarti e di ammettere il torto. Imputarti sulle cose non aiuterà a risolvere la situazione, anzi. La renderà più aspra e ti renderà insopportabile agli occhi di lui. Allo stesso modo, quando lui ti fa un appunto negativo, non chiuderti a riccio e non mettere il broncio. Piuttosto vedila come un’occasione per migliorarti e smussare i tuoi angoli. Lui apprezzerà i tuoi sforzi e renderà la relazione ancora più solida.


Non tenere il broncio
Prendersela e tenere il broncio è la ricetta per un litigio assicurato. Certo, ci sono volte in cui non puoi farne a meno, ma sii onesta: quanto volte potevi lasciarti scivolare addosso il commento/battuta/azione e non iniziarla nemmeno la discussione? Ecco. Quando la nonna diceva “conta fino a dieci” sapeva il fatto suo.


Conservate i vostri spazi
In una relazione che funziona, complicità e condivisione sono essenziali. Tuttavia, è anche vero che condividere proprio tutto tutto potrebbe essere un errore. Ognuno di voi ha bisogno di spazi e situazioni che siano sue e sue solamente. Il tuo aperitivo il mercoledì con le amiche o il suo calcetto del giovedì. Ma anche il lunedì sera se non vivete insieme o il pranzo della domenica ognuno con le rispettive famiglie. Una relazione completamente trasparente e senza più un’oncia di mistero porta inevitabilmente alla routine, alla noia e, quindi, all’insofferenza.


Impara a chiedere scusa
Come detto prima, essere capaci di ammettere i propri difetti e rimettersi in discussione è fondamentale per la buona riuscita di un rapporto di coppia. Ecco perché è fondamentale imparare a chiedere scusa. Sì, avevi torto marcio e Google ha dato ragione a lui: “amore SCUSAMI per essere una signorina so tutto io. Avevi ragione tu”. Un bel respiro, ingoia il rospo e voilà, conflitto disinnescato!